Info Prevento
Logo Prevento
logo_regione_veneto head2_left

iconMenu del Portale


iconMenu della Rivista


016 PREVENTO >> Guadagnare Salute
Piedibus casa scuola, piccoli passi intelligenti

Il progetto che punta molto sulla riproducibilità, sulla sostenibilità dell'intervento e sulla sua trasferibilità in contesti differenti, è una sfida educativa per lavorare sulla persona e sui determinanti di salute. Coinvolge tutta la comunità, famiglie in primis, enti locali e volontariato per realizzare progettualità finalizzate ad uno sviluppo sostenibile, miglioramento dell'ambiente e avvio di passi per la realizzazione di città a misura di bambino.
Utilizza un modello, orientato a sviluppare nell'utente il self-empowerment: chiama in causa le risorse personali dell'individuo, incoraggiandolo attivamente ad esplorare i propri valori e credenze favorendo lo sviluppo delle sue potenziali abilità, per motivarlo ad agire sulle basi di scelte razionali piuttosto che di sentimenti irrazionali.
Ciò permette agli operatori sanitari nelle fasi successive di attuare solamente una governance sul progetto, attuando azione di "ponte" fra i vari Enti e promuovendolo in nuovi Comuni del territorio.


Franco Moretto (*)
Anna Brichese (**)
Adriana Pierdonà (**)
(*) Servizio per l'Educazione
e la Promozione della Salute
Azienda ULSS 7 Pieve di Soligo
(**) Servizio di Igiene e Sanità Pubblica
Azienda ULSS 7 Pieve di Soligo
adriana.pierdona@ulss7.it

Il progetto ha come obiettivi l'introdurre i bambini all'educazione stradale e all'utilizzo degli spazi urbani in sicurezza; il promuovere il movimento e l'autonomia negli spostamenti quotidiani favorendo la costruzione di abilità pedonali; il favorire la socializzazione fra bambini durante il tragitto casa-scuola ed il ridurre la circolazione del traffico attorno alle scuole con diminuzione dell'inquinamento atmosferico.

Materiali e metodi
Il progetto si è realizzato con un lavoro di squadra che ha visto la partecipazione attiva di: Azienda ULSS 7 che ha promosso, sensibilizzato, coordinato e fornito il materiale (pettorine e modulistica), l'Amministrazione comunale competente per territorio, che ha garantito la pedonabilità del percorso e stipulato l'assicurazione per gli accompagnatori, la Scuola che è stata titolare del progetto e i genitori e la comunità, reali gestori del progetto.
La metodologia utilizzata è stata quella di creare dei gruppi di lavoro in cui fosse forte la motivazione della parte non istituzionale (genitori e comunità), al fine di stimolare il processo di empowerment fondamentale per l'attiva presa in carico del progetto. Il lavoro d'équipe è stato fondamentale e ha permesso, nella fase iniziale, di strutturare il progetto, momento di confronto dei diversi "punti di vista" e delle diverse esperienze professionali, e nella fase finale il raccogliere informazioni e dati per il monitoraggio del progetto per permetterne la sua utilizzazione e trasferibilità negli anni successivi, superando la disomogeneità di diffusione dell'intervento, presente in altre realtà e favorirne principalmente la durata autonoma nel tempo.

Risultati
Nell'a.s. 2008-09 sono state coinvolte 16 scuole con 23 percorsi, 500 bambini e 250 adulti accompagnatori. Inoltre, quest'anno si sono raggiunti 29 percorsi e sono pronti alla partenza altri 6, coinvolgendo in totale 12 Comuni sui 28 presenti sul territorio, pari al 43%.
I Comuni coinvolti hanno provveduto al ripristino della segnaletica stradale, ai passaggi pedonali, agli arredi urbani per le fermate del piedibus e alla stipula del contratto di assicurazioni per gli accompagnatori, al posizionamento di un semaforo intelligente, alla creazione di un senso unico, all'inserimento del progetto nel Piano Attuativo Territoriale (PAT), al posizionamento di dissuasori di velocità e allo spostamento di aree ecologiche. Infine, si è creata una rete territoriale di accompagnatori in cui vengono confrontate esperienze, programmi, soluzioni. Lo stesso gruppo ha dato la propria disponibilità ad intervenire in qualità di testimonial durante i momenti di promozione del progetto in nuove scuole. Il progetto è stato premiato al Forum della Pubblica Amministrazione come migliore pratica per Guadagnare Salute.





Hai trovato interessante il contenuto di questo articolo?
Scegli un giudizio:
Giudizio: Valutazione articolo 5
Giudizi pervenuti: 3
Committente: Azienda ULSS 17 - Monselice PD - P.IVA 00348220286       Design: PARTE srl - PD
Sito ottimizzato per una risoluzione minima di 1024x768 pixel.