Info Prevento
Logo Prevento
logo_regione_veneto head2_left

iconMenu del Portale


iconMenu della Rivista


006 PREVENTO >> Articoli
Mettiamoci in gioco per la salute dei più piccoli

La Regione del Veneto lancia la "Campagna per la promozione della salute nei primi anni di vita - Prevenzione attiva e vaccinazioni" coordinata dall'Azienda ULSS 20 di Verona - Ufficio di Promozione della Salute e Ufficio Stampa.

Mara Brunelli
Leonardo Speri
Ufficio Promozione della Salute,
Dipartimento di Prevenzione
Azienda ULSS 20 Verona
genitoripiu@ulss20.verona.it


Prendiamoci più cura della loro vita
In sanità pubblica viene da tempo segnalata la necessità di passare da un sistema prescrittivo ad una scelta partecipata: un "cittadino protagonista del suo benessere, che ha il diritto alle prestazioni essenziali, ma anche il dovere di partecipare attivamente ai programmi di prevenzione primaria" (Ministro della Salute, 2006). Le campagne di promozione alla salute dovrebbero essere finalizzate a rinforzare modelli comportamentali e stili di vita o a proporne di nuovi, nel rispetto delle libertà individuali e della cultura dei diversi gruppi sociali. È ormai noto che interventi che propongono la promozione simultanea di azioni, tendendo a ridurre diversi fattori di rischio, comportano effetti sinergici con un atteso miglior profilo costo/efficacia, rispetto ad interventi su singoli fattori. La messa a regime del Nuovo Calendario Vaccinale nel Veneto, con l'annunciato superamento dell'obbligo vaccinale per l'1.01.2008, può pertanto trovare una cornice più ampia di valorizzazione delle competenze genitoriali, attraverso un ventaglio di azioni convergenti, di dimostrata efficacia per la salute dei bambini nei primi anni di vita.
Per questo, la campagna denominata "GenitoriPiù" è basata sulla valorizzazione da un lato delle capacità delle famiglie, dall'altro della qualità dell'offerta di Salute da parte della Regione, che impegna in modo particolare i Servizi di Igiene e Sanità Pubblica e i Pediatri di Famiglia su questi temi.
Nell'ambito della promozione della salute perinatale e infantile sono di efficacia dimostrata e con effetti importanti sulla salute le pratiche descritte in tabella. Queste azioni rivolte ai neogenitori e alle giovani coppie, oltre a produrre benefici per il bambino - e nel futuro all' adulto - hanno una dimostrata efficacia sia sulla salute materna nel breve e nel lungo periodo.
L'obiettivo della Campagna è quindi promuovere la salute della comunità fin dal concepimento attraverso azioni integrate di dimostrata efficacia.
Il nome stesso "Genitoripiù"richiama alle capacità che genitori possono esprimere. ESSERE "GENITORIPIÙ" vuol dire offrire ai propri figli più protezione, più salute, più sicurezza, più vita. Ma vuol dire anche essere genitori più aiutati dalle Istituzioni, più consapevoli nelle scelte e quindi più sereni.
ESSERE "GENITORIPIÙ" vuol dire compiere una scelta partecipata diventando portatori di diritti e doveri: un genitore protagonista del benessere del proprio figlio.
Testimonial della Campagna, che ha il patrocinio del Comitato Italiano per l'UNICEF, sono la coppia Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey, attori e genitori. La campagna con inizio il 4 dicembre, coinvolgerà le principali testate televisive, radiofoniche e giornalistiche locali. Prevede inoltre attività a livello regionale e attività a ricaduta provinciale, per una diffusione capillare e la valorizzare delle esperienze più significative.
L'articolazione del progetto, in particolare circa le vaccinazioni, prevede il coinvolgimento su base provinciale dei SISP e, in collaborazione con la FIMP, dei Pediatri di Famiglia, per lo svolgimento di attività di comunicazione locale, vicina alla realtà territoriale.



Ulteriori informazioni sulla campagna "Genitori Più", sono disponibili nel sito internet: www.genitoripiu.it


Hai trovato interessante il contenuto di questo articolo?
Scegli un giudizio:
Giudizio: Valutazione articolo 4
Giudizi pervenuti: 3
Committente: Azienda ULSS 17 - Monselice PD - P.IVA 00348220286       Design: PARTE srl - PD
Sito ottimizzato per una risoluzione minima di 1024x768 pixel.